9Lives Arena – Videogame RPG su Blockchain utilizza il token ENJ

Il videogame RPG 9Lives Arena utilizza la blockchain di Ethereum e il token Enjin, per creare un’esperienza di gioco di elevata qualità, che supporti l’uso di ENJ all’interno del gioco. Il progetto è realizzato da Touch Hour Games, e promette “un’esperienza unica basata sulla blockchain”. Attualmente, il gioco è in versione alpha, è possibile richiedere di partecipare alla fase di test sul sito ufficiale.

Personaggio altamente configurabile

L’idea del gioco è dare la possibilità di creare personaggi altamente customizzabili, ognuno con caratteristiche e capacità differenti, per poi combattere uno-a-uno, contro altri giocatori online. Altra interessante funzionalità è un proprio “assistente” personale in-game, che si occuperà delle attività di raccolta delle risorse necessarie nel gioco e creazione di oggetti. Ooogy (questo il nome dell’assistente personale) opererà anche quando il giocatore è offline, e sarà controllabile tramite cellulare. Il sito ufficiale mostra inoltre frammenti del gameplay della versione alpha (nel video sottostante).

Enjin, il token specializzato per il gaming

Enjin offre le sue SDK per Unity, Unreal Engine, Godot e Lumberyard, popolari software per lo sviluppo di videogame. Sono anche disponibili SDK per C#, Javascript e Node.js per lo sviluppo di dApp (app decentralizzate) su piattaforma web. 9Lives non è l’unico gioco in fase di sviluppo su piattaforma Enjin: c’è anche War of Crypto, altro gioco fantasy, che sta in questo momento raccogliendo le adesioni alla pre-sale del gioco. Sempre utilizzando ENJ, è possibile creare appositi server per Minecraft, che utilizzano la blockchain. Insomma ci sono già adesso numerosi progetti legati a gaming e crypto, e sicuramente aumenteranno in futuro.

Altri progetti di crypto-gaming

Per concludere quest’approfondimento sulle crypto legate al gaming, ricordiamo anche Refereum (RFR), che permette ai gamer di guadagnare token mentre giocano o fanno streaming del loro gameplay sulla piattaforma Twitch. Anche questo è un progetto interessante e molto popolare, e vedremo, sul lungo periodo, chi riuscirà a diventare il più gettonato tra i crypto gamers.

Raffronto tra i due token

Analizziamo qui di seguito i due token (RFR e ENJ) per fare una comparazione e verificare quanto valgono e che capitalizzazione di mercato hanno, ad oggi.
Enjin coin (ENJ) è al 156° posto, con un market cap di 39.300.000 €, ed un token vale attualmente 0,05 €.
Refereum (RFR) è al 456° posto tra le cripto più capitalizzate, con un market cap di 7.400.00 €. Attualmente un token vale 0,003 € (fonte Coinmarketcap). A quanto possiamo vedere, ENJ risulta, tra i due, il più capitalizzato e quello con un maggior valore per token.

Conclusioni

Il mercato del gaming è sicuramente molto vicino al mondo delle crypto e la possibilità, per i giocatori, di poter guadagnare e scambiare altcoin all’interno dei videogame o dapp è sicuramente molto interessante e si presta a numerosi sviluppi. Ricordiamo il caso dei collezionabili CryptoKitties, sempre su blockchain di Ethereum, che ha riscosso un notevole successo nei mesi passati, ed è stato seguito da molti altre dapp analoghe.

Fonti
Enjin coin: https://enjincoin.io/
9 Lives Arena: https://www.9livesarena.com/
War of Crypto: https://warofcrypto.io/
Refereum: https://www.9livesarena.com/

Sviluppatore software professionale dal 2006, appassionato di crypto dal 2013, attualmente impegnato, tra le altre cose, nello sviluppo di coinrush.it

  • 43
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  

Schede Video per mining sottocosto (esclusiva Coinrush)





Post nella categoria: Crypto Gaming - Tag: / / / / / / / / / / / / /
Pubblicato il 16-07-2018

Lascia un commento